FIANDRE

Arazzo con Stemma Araldico

 

Dimensioni: m. 2,75 H x 2,56 L

Firme e attribuzioni: sulla cimosa bassa a sinistra si ritrovano le iniziali della città, BB, e, sulla cimosa destra, in basso, il marchio dell’arazziere Henrik Reydams I (1600 – 1669 ca ).

Epoca: prima metà del XVII secolo.

Conservazione: molto buono. Arazzo completo. Aree limitate di restauro nel campo.

 

Finemente tessuto in lana e seta, l’arazzo appartiene a quel genere famoso di esemplari detti araldici, per lo stemma della famiglia in prima piano, spesso ordinati in occasione di matrimoni tra famiglie importanti.

 

L’arazzo raffigura lo stemma del casato spagnolo dei Tornamira di Girona, in Catalogna.

 

Lo stemma centrale è sormontato da un elmo piumato. La parte inferiore del campo è articolata su un elegante paesaggio boschivo.

L’arazzo è incorniciato da una ricca bordura in cui sono raffigurati  uccelli all’interno di una ricca vegetazione con scudi di casati nobiliari ai quattro cantonali.

 

Hemrik Reydams I è stato tra I maggiori arazzieri di Bruxelles della prima metà del ‘600, autore tra l’altro della serie di Antonio e Cleopatra del Kunsthistorsches Museum di Vienna.

 

Gli archivi riportano altri arazzi con lo stemma dei Tornamira e alcuni di questi anche con le iniziali  di Reydams: due sono al Museo Lazaro Galdiano di Madrid. Altri due sono al Museo del Catello di Peralada vicino a Girona.

 

 

Submitting Form...

The server encountered an error.

Form received.